copyright 2006 by marrero.it

- Modern Saxophone Quartet



ANDANTE MOSSO, QUASI FEROCE
Racconto teatralmusicale attraverso i «Quadri di un'esposizione» di Mussorgskj.

Quattro sassofoni, un percussionista e un attore. Sei voci per una storia da ascoltare tutta d'un fiato, a orecchie spalancate. Anche perché, in questo caso, ci vuole proprio orecchio, visto che soprattutto di musica si tratta. Musica che non farà solo da accompagnamento al racconto, ma diventerà protagonista, grazie ai cinque musicisti e all'attore, dando corpo e voce a vari personaggi, creando situazioni e spazi fantastici. Una storia sospesa tra la veglia e il sogno, un po' surreale, un po' grottesca, un po' d'amore e un po' di paura. Insomma, una storia da rimanere incollati alla sedia.
Mentre i sassofoni si faranno uomini e, all'occasione, animali, la voce dell'attore cercherà di farsi "musica", uno strumento da accordarsi agli altri, con il supporto dell' "immensa varietà di colori" offerta dalle percussioni. La sfida dei nostri racconti è proprio questa: cercare nella narrazione un equilibrio musicale, un dialogo continuo tra musica e parole, un racconto corale in cui nessuno sia relegato al ruolo di "spalla".

GIACOMO ANDERLE -  voce recitante
ENRICO DELLANTONIO - sax soprano
MARIO CIACCIO - sax contralto
MARCO PANGRAZZI - sax tenore
GIORGIO BEBERI - sax baritono
ROBERTO PANGRAZZI - percussioni

 

 


torna alla sezione teatromusica